Che ora è ?

giovedì 9 febbraio 2017

Hermes Academy e Arcigay Taranto celebrano il Giorno del Ricordo

Appuntamento a Roccaforzata (TA)
Il 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo, solennità civile nazionale italiana. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, commemora le vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Secondo la legge che lha istituito,
al Giorno del Ricordo è associato il rilascio di una targa commemorativa, destinata ai parenti degli infoibati e delle altre vittime delle persecuzioni, dei massacri e delle deportazioni occorse in Istria, in Dalmazia e nelle province dellattuale confine orientale durante lultima fase della seconda guerra mondiale e negli anni immediatamente successivi.
Venerdì 10 febbraio l’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus approda a Roccaforzata (TA). L’appuntamento è alle ore 18.30 in Via Bergh #12, dove, in occasione del Giorno del Ricordo, si terrà il nuovo appuntamento del ciclo Cosa c’è di Diverso?, nel corso del quale si tratterà il delicato tema delle foibe e degli esuli istriani e dalmati.


Il prof. Ciro De Angelis – docente di Storia, Filosofia e Comunicazione dell’Università dell’Età Libera di Grottaglie – traccerà le coordinate storiche del fenomeno e porterà testimonianza delle storie di profughi istriani conosciuti durante la propria attività di studio, ricerca e insegnamento ultra decennale.
L’attore Luigi Pignatelli proporrà la lettura teatralizzata di alcune pagine della letteratura mondiale che hanno dato voce ai protagonisti di questo tragico capitolo della storia italiana (tra le opere citate Magazzino 18 di Simone Cristicchi, dal quale è stato tratto l’omonimo spettacolo teatrale).
L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Comitato Territoriale Arcigay Taranto.
La partecipazione è libera e gratuita. È obbligatoria, però, la prenotazione al +39 388 874 6670. Gradito un contributo libero per le spese organizzative.


Per visionare il calendario completo delle iniziative promosse dall’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus, consultare il sito www.hermesacademy.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.