Che ora è ?

giovedì 30 aprile 2015

Nella prestigiosa Libreria Vaticana di Roma gli Armeni di Pierfranco Bruni e Neria De Giovanni


Libreria Vaticana/Roma/gli Armeni con Pierfranco Bruni e Neria De Giovanni /Nella prestigiosa Libreria Editrice VATICANA di Roma si è svolto un interessante e articolato dibattito sul libro di Pierfranco Bruni e Neria De Giovanni dedicato alla storia del popolo Armeno tra geopolitica e letteratura: "Le parole per raccontare. Gli Armeni" (Nemapress). Il dibattito ricco di motivazioni nel contesto del centenario del Genocidio Armeno è stato introdotto magistralmente da Francesco Mercadante, docente ordinario emerito de La Sapienza e Presidente nazionale del Sindacato Libero Scrittori.

Il dibattito si è snocciolato, in una sala attenta con la presenza di intellettuali e giornalisti, dopo le relazioni di Bruni e della De Giovanni che si sono soffermati sui processi storici e culturali che hanno caratterizzato il mondo Armeno all'interno del rapporto tra Occidente ed Oriente.
Il lavoro, che presenta delle originalità molto profonde (tanto che è stato definito un libro necessario per capire il viaggio degli Armeni) si arricchisce dei contributi di studiosi come Mary e Manuela Avakian, Annarita Miglietta, Maria Zanoni.
È stata ribadita l'importanza di approfondire la cultura armena e di proporla come chiave di lettura per analizzare anche la temperie che stiamo attraversando in questo particolare momento tra Occidente ed Oriente. Punti cardini tra realtà cristiana e mondo musulmano.
Un dibattito di alto spessore in una sede, la VATICANA, che ha ripreso il linguaggio di Papa Francesco sottoponendo all'attenzione del pubblico il concetto di genocidio.
La manifestazione è stata voluta dal SLSI e dell Nemspress con la collaborazione della Libreria Editrice Vaticana. 

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.