Che ora è ?

giovedì 13 giugno 2013

MeravigliosaMente &Cervello, viaggio intorno all'universo cervello


MeravigliosaMente & Cervello – Due entità separate, ma dipendenti. I campi di interazione: Cervello e Emozioni Cervello e Memorie” è l’interessante convegno che il Soroptimist International Club di Grottaglie insieme all'Associazione Koinè, presidente Roberto Burano,  ha organizzato per giovedì 13 giugno, alle ore 17.30, nell’Auditorium della Banca di Credito Cooperativo San Marzano di San Giuseppe, in via Messapia, è l’ultima delle innumerevoli iniziative, promosse  dalla presidente Teresa Bray e il suo nutrito gruppo di socie che instancabilmente, negli anni sociali, promuovono  iniziative atte a divulgare ciò che può tornare  utile alla collettività.

In quest’ultimo convegno del biennio Bray, si parlerà di Mente e Cervello, e a farlo sarà un team operativo e solidale che opera  anche presso la Asl di Taranto, quattro dottoresse e un dottore ( Dora Chiloiro, Irene del Monaco, Daniela Battaglia, Nicola Simeone e Rosanna Montanaro), che faranno capire in modo semplice ed esaustivo l’interazione mente e cervello, secondo le neuroscienze cognitive. Un nuovo approccio di studio e cura dei disturbi mentali. Loro dicono che "Non si può conoscere la mente senza conoscere il cervello" questo è  l’assunto di base delle neuroscienze cognitive e della neuropsicologia.
Parleranno  della fisiologia di alcune funzioni cognitive come emozioni e memorie.
La serata sarà divisa in due parti:  nella prima si parlerà  di piacere, dolore e sentimenti come amore e odio dalla fisiologia cerebrale alla patologia.
Nella seconda parte: formazione della memoria da quella emotiva in età di sviluppo a quella adulta e tipi di amnesie.
L’obiettivo è quello  di divulgare il nuovo approccio scientifico allo studio della mente e sensibilizzare verso il malessere mentale non inteso in termini categoriali: sano/ pazza che  si riferisce alle patologie mentali classiche come disturbo di ansia o depressione o altri noti, ma anche di malesseri legati  alla fisiologia sana e con cui facciamo  spesso i conti nell’ arco della  vita.
Insomma un viaggio intorno all’universo della mente e del cervello, ancora, in buona parte, inesplorati.
 

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.