Che ora è ?

sabato 14 febbraio 2015

Letteratura Civiltà Linguaggi e Scrittori per la Giornata Della Lingua Madre

Lingua, letteratura e scrittori si incontrano nel segno dei confronti tra culture. Mibact, Liceo Moscati di Grottaglie e Federazione Unitaria Scrittori per una Cartella  dedicata alla Celebrazione Internazionale Lingua Madre 

"L'identità di un popolo è la storia che si intreccia con le culture altre che costituiscono modelli di eredità, il cui punto centrale resta la lingua. Le civiltà che difendono la propria lingua non tutelano soltanto una appartenenza, ma intrecciano, in un tempo di etnicità diverse, di lingue e linguaggi multipli, identità storiche in una antropologia delle tradizioni e della letteratura. La letteratura diventa cosi il fulcro intorno al quale si muove il tempo di una civiltà". È una dichiarazione di Pierfranco Bruni per la Giornata Internazionale della Lingua Madre che si celebra il 21 febbraio prossimo.

È stata realizzata, per l'occasione, una Cartella attraverso la quale si percorre un

viaggio grazie ad un itinerario di Pensieri di scrittori che vanno da Dante a D'Annunzio, da Leopardi a Maria Zambrano, da Pavese a Orwell, da Prezzolini a Pirandello. A questo itinerario si aggiungono esperienze di giornalisti e scrittori viventi.
La Cartella, che è un originale ed elegante mosaico tra scrittori e lingua e parole, è stata coordinata e realizzata sul piano scientifico da Pierfranco Bruni, Responsabile Progetto Etnie - Letterature  del Mibact con la collaborazione del Liceo "G. Moscati" di Grottaglie - Taranto diretto da Anna Sturino, dalla Federazione Unitaria Scrittori Italiani e dal Sindaco Scrittori Italiani.
L'operazione ha una duplice valenza: una direttamente letteraria basata sul paesaggio della lingua come visione comunicativa e metafisica grazie ad una lettura offerta da poeti e scrittori e filosofi; l'altra più vicina ad una metodologia pedagogica alla luce anche dei nuovi modelli del sapere. Il lavoro rientra nel Progetto Etnie - Letterature curato da Pierfranco Bruni per il Mibact.

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.