Che ora è ?

venerdì 8 ottobre 2010

GROTTAGLIE PROVACI

Test verità per la squadra grottagliese contro la capolista Arzanese.
Partita difficile quella di domenica per il Grottaglie, che affronterà ad Arzano (NA) sul sintetico la capolista Arzanese. Test impegnativo che consentirà di capire all'entourage grottagliese la propria forza. I ragazzi di Danza arrivano a questa sfida carichi e concentrati, soprattutto grazie alla vittoria conquistata sette giorni fa contro la Fortis Murgia. Lo stesso Danza nella conferenza stampa post-gara di domenica disse: “Il livello delle squadre in questo campionato è equilibrato e non vi sono squadre imbattibili; pertanto la mia squadra giocherà sempre senza timori e per vincere”. 
Parole che il tecnico spera di trasformare in fatti o meglio in punti pesanti. Squadra grottagliese che dovrebbe schierarsi con il solito 4-3-3: Laghezza tra i pali, Solidoro a destra, Mastronardi e Colangione confermati al centro, D’Angelo a sinistra, centrocampo sempre a tre con Malagnino, Luzzi e Pinto, in avanti Fraschini, Piumetto, Bruno. Difesa quindi che dovrebbe essere confermata in blocco dopo la buona prova precedente e soprattutto perchè l’Arzanese in attacco presenterà il duo Montaperto-Carotenuto, veri protagonisti di quest’inizio di stagione. Calcio d’inizio fissato per le ore 15. Dirigerà l’incontro Francesco Catona di Reggio Calabria.

PROBABILI FORMAZIONI
ARZANESE: Navarra, Nocerino, Terracciano, Gelotto, Noviello, Imparato, Improta, Manzo, Montaperto, Carotenuto, Sandomenico. All.: Fabiano.
ARS ET LABOR GROTTAGLIE: Laghezza, Solidoro, Mastronardi, Colangione, D’Angelo, Malagnino, Luzzi, Pinto, Fraschini, Piumetto, Bruno. All.: Danza.
GRAZIO SANTO CHIRICO

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.