Che ora è ?

domenica 17 ottobre 2010

QUESTO GROTTAGLIE NON DANZA

di Grazio Santo Chirico

Ennesima batosta per la squadra di Danza. Rischio esonero?
Il Grottaglie non va. La squadra grottagliese rimedia una secca sconfitta per 3-0 in quel di Gaeta. Clamorose alcune scelte del tecnico Danza e della stessa società. Capitan Solidoro e De Angelis secondo indiscrezioni vengono messi fuori rosa per divergenze proprio con il tecnico di Castellaneta. Discutibile anche la scelta di lasciare il portiere Laghezza in panchina. Punizione in arrivo anche per lui? Passando al calcio giocato c’è davvero poco da raccontare, il Grottaglie anche questa domenica è inesistente. 
Passiamo alla cronaca: 3'pt tiro di Malagnino, De Filippis non rischia la presa e respinge con i pugni in calcio d′angolo. 13' pt prima conclusione del Gaeta con Di Maggio che prova la conclusine dai 25 metri, blocca in due tempi Piccinni, 21' pt errore in fase d′impostazione da parte di Calabuig, ne approfitta il Grottaglie che parte in contropiede con Fraschini la cui conclusione è bloccata a terra da De Filippis. 26' pt Vitale per D′Avanzo che all′altezza del vertice destro conclude a giro sul secondo palo per il goal dell′ 1-0. 29' pt D′Agostino tenta una conclusione da posizione defilata da circa 30 metri ma Piccini si distende sulla sua sinistra e devia la conclusione. 31' pt il cobra Di Rito gira in rete di testa un cross di D′Agostino, è 2-0. 51' pt conclusione sopraffina di Di Maggio che dal limite dell′area non inquadra la porta con un tiro di prima intenzione al volo. 52' pt palo del Grottaglie con Pinto che conclude dopo una non perfetta respinta di De Filippis, ma è respinta dal palo interno. 58' pt doppia Parata di Piccini che prima interviene su Di Rito e poi e lesto a rialzarsi e a negare la gioia del goal a Finocchiaro. 68' pt eurogoal del capitano: Vitale con una conclusione dai 30 metri centra il bersaglio grosso sotto al sette alla sinistra del portiere ospite ed è 3-0. 80' pt gran conclusione del Grottaglie con il neo entrato Pellicoro che per poco non centra la porta bianco rossa, con un tiro dal limite dell′area di poco alto. 85' pt Finocchiaro conclude dai 30 metri ed è ancora Piccinni a respingere allungandosi sulla sua destra. Al fischio finale è festa Gaeta, per il Grottaglie invece è notte fonda.


GAETA: De Filippis, Bruno (75’ st Vitale D.), D′Agostino,Vitale (78’ st Bennardo), Calabruig, Coppola, Iozzi (65’ st Zazza), D′Avanzo, Di Rito, Di Maggio, Finocchiaro. A disposizione: Tomeo,Vitale D., Bennardo, Zazza, Amendola, Bigatti, Morelli. All. Merchionna.
GROTTAGLIE: Piccinni, Catalucci, Pinto (77’st Pellicoro), Luzzi, Mastronardi, Colangione, Meuli (47’ st Cuoccio), Quaranta (64’ st Pizzini), Piumetto, Malagnino, Fraschini. A disposizione: Laghezza, Cuoccio, D′Angelo, Di Cecca, Pizzini, Pellicoro, Cristoforo. All. Danza
ARBITRO: Di Martino di Teramo
RETI: 26’ pt D’Avanzo (Ga), 31’ pt Di Rito (Ga), 68’ st Vitale (Ga).

1 commento:

  1. Calcio libero e vero18 ottobre 2010 00:42

    Bisogna far capire a tutti che noi grottagliesi ci teniamo alla nostra serie D! Non riesco a capire " mister " Danza cosa stia combinando!!! Mettere Capitan Solidoro (capitan lo sottoliono un capitano cn la C maiuscola) e il porterione Laghezza ( merito suo se molte volte gli avversari nn ha dilagato contro di noi ) uno in tribuna e l altro in panchina!!! Ke scelta è??? Tattica??? Non credo!!! Io gli rivoglio in campo titolari già da domenica con l'Ostuni!!! Ciraci e company e ora anche l allenatore mettetivi la mano sulla coscienza e fate il meglio x la squadra!!! Riportare questi giocatori al loro posto in squadra !!! Titolari inamovibili!!! E comprato un attacante di peso che posso garatire in gol utili alla salvezza!!! Un attacante vero!!!

    RispondiElimina

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.