Che ora è ?

martedì 19 aprile 2011

Etta RAGUSA: finalmente il Comune di Grottaglie ha optato per il TAR


Avendo pubblicamente e per primi auspicato che l’Amministrazione comunale impugnasse dinanzi al TAR il piano di riordino ospedaliero e gli atti applicativi che hanno così fortemente ridimensionato l’ospedale San Marco, non possiamo che essere soddisfatti per la decisione del Comune di Grottaglie di dare mandato a un legale e proporre il ricorso al TAR.
Siamo anche convinti che il ricorso, se proposto, come anche da noi sottolineato e auspicato, sulla falsariga di quelli già inoltrati con successo dai Comuni di Nardò e Gagliano del Capo, non potrà che avere anch’esso un esito positivo.
Sulla questione ospedale, pertanto, smettiamola di fare passerelle elettorali con azioni inutili come ad esempio l’incomprensibile coinvolgimento di associazioni come l’ANCI o la convocazione della conferenza dei Sindaci, e miriamo a dare le risposte amministrative davvero appropriate alle esigenze dei cittadini., ivi comprese quelle azioni amministrative che danno impulso ad iniziative giudiziarie come il ricorso al TAR da noi indicato. Allo stato, infatti, quella del ricorso al TAR rimane l’unica concretissima azione che può e deve fare un’amministrazione comunale che sia davvero responsabile e competente, e che voglia davvero rappresentare una collettività così pesantemente colpita dal drastico ridimensionamento del nostro ospedale; ridimensionamento voluto e attuato, come è bene che nessuno mai dimentichi, da un governo regionale che è espressione innanzitutto dei seguenti partiti politici: SEL (Sinistra Ecologia e Libertà) e PD (Partito Democratico)
.

3 commenti:

  1. il vostro intervento è servito quanto il due di briscola, dato che gli amministratori comunali avevano già paralto di ricorso al Tar già prima che voi lo inviaste.
    Mina docet: "parole, parole, parole..."

    RispondiElimina
  2. E proprio vero che siamo in campagna elettorale lo dimostra senza alcun indugio questo comunicato che ha il fine ultimo di indicare secondo me erroneamente i partiti responsabile avvantaggio del proprio

    RispondiElimina
  3. Risulta a tutti, sulla base delle dichiarazioni del Sindaco e del Vice Sindaco di Grottaglie, che il Comune di Grottaglie, prima che Rinascita Civica e CittAttiva proponessero il ricorso al TAR, pensavano ancora alla conferenza dei Sindaci o all'ANCI, e cioè ad organismo non competenti a dare soluzioni concretei in questa vicenda.

    RispondiElimina

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.