Che ora è ?

sabato 30 aprile 2011

L’esordio del Sud in Movimento sul palco dei comizi

La prima volta sul palco di Piazza Principe di Piemonte per una associazione grottagliese che non è un partito politico e che promette di non fare apparentamenti con partiti per tutta la campagna elettorale.
Questa sera alle ore 20,45, durante il suo primo comizio da Candidato Sindaco, Ciro D’Alò presenterà il programma promosso dalle liste Sud in Movimento e RI-GENERAZIONE.

Programma frutto di un confronto con i cittadini, ascoltando proposte e suggerimenti,  abbattendo quella barriera tra politica e popolazione che ha caratterizzato gli ultimi decenni di amministrazione della città delle ceramiche.

Siamo i promotori di una nuova democrazia partecipata a Grottaglie, in cui il cittadino si deve sentire protagonista indiscusso del suo avvenire e della sua città.

Invitiamo a partecipare al nostro primo comizio chiunque avesse voglia di un rinnovamento vero, non solo generazionale ma soprattutto nelle idee e nei modi di affrontare tematiche di pubblico interesse.
Durante il comizio elettorale sarà presente l’interprete LIS (lingua italiana dei segni).

LU PAISU SI STE MOVE!!! 

2 commenti:

  1. LU PAISU PURTROPPO "Si ste modda"

    RispondiElimina
  2. ... SI SCTè MMODDA DI ACQUA "PULITA"!!!

    Higlander

    RispondiElimina

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.INFO

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.INFO
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.