Che ora è ?

giovedì 14 aprile 2011

MANDURIA, IMMIGRAZIONE: SANZA (UDC), RISPETTARE GLI IMPEGNI PRESI DA MANTOVANO LUNEDI’ AD ORIA

Intervento del coordinatore regionale Udc-Puglia, on. Angelo Sanza
Un incontro, una dichiarazione e un comunicato stampa non si negano mai ad amici del proprio gruppo da parte di un ministro che è costretto a bivaccare per ore tra gli scranni parlamentari per approvare le leggi che interessano il proprio leader. Maroni oggi ha superato ogni limite della correttezza politica e istituzionale, giungendo persino a mortificare quel suo sottosegretario che solo qualche giorno fa il Presidente Berlusconi aveva convinto a rientrare nei propri ranghi.



È probabile che Mantovano abbia l’incarico dal premier ma sia privo delle deleghe del suo ministro. Almeno questo appare da una dichiarazione di parlamentari che spingono il ministro a rigettare quanto deciso in un incontro del Comitato di sicurezza interprovinciale di terra Ionico-salentina.
Non è noto un agire personale di un membro di Governo in incontri di rilevanza istituzionale con gli enti locali. È gravissimo: non vorremmo constatare rinnovate dimissioni del sottosegretario Mantovano. Gli impegni assunti ad Oria, lunedì scorso, sono impegni di un legittimo rappresentante del Governo che consapevole della situazione determinatasi nei territori dei Comuni di Manduria a e Oria ha giustamente provveduto a dare assicurazioni sul piano della sicurezza e sul piano delle compensazioni economiche per questi due Comuni colpiti sul piano socio economico per la installazione della tendopoli. Una tendopoli che peraltro, venendo smantellata, un sindacato dei Vigili del Fuoco denuncia come una perdita di ore di lavoro di professionisti della sicurezza pubblica. Anche in queste vicende di spaccato territoriale limitato, la tragedia immigrazione italiana assume i connotati comici di un governo in grande confusione locale, nazionale ed internazionale. Fare i furbi in queste circostanze non giova a nessuno, tantomeno disperdere risorse in Comuni per nulla coinvolti dalla presenza della tendopoli.
On. Angelo Sanza
Coordinatore Regionale Udc-Puglia

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.