Che ora è ?

domenica 3 aprile 2011

L’OSPEDALE SENZA LA CHIRURGIA CHIUDERA’, risponde il dr LUPO


report

In seguito al commento della collega Anna Rita Palmisami, nel  post del dr. Lupo, dallo stesso ricevo e pubblico la risposta:
Cara Direttrice, 
rispondo alle parole della Sig.ra Anna Rita Palmisani che dalle pagine del Suo Blog, mi accusa di non aver risposto alle parole dell’Onorevole Vico quando esprimeva l’auspicio che l’Ospedale non chiuderà. L’Onorevole esprimeva un Suo parere sul quale non era obbligatorio essere unanimi. Non sono tra quelli che fa dello scontro verbale o dell’ossequio la sua ragione di essere.
Ho poi accompagnato io stesso l’Onorevole in quel tour all’interno dell’Ospedale, dove Egli ha potuto constatare esattamente quanto ho poi raccontato nella mia nota pubblicata sul blog. Anzi penso di essergli stato utile nel fargli constatare lo spreco di risorse che in questi anni si è perpetrato sulla sanità pubblica.
Ma poiché me ne viene data l’occasione spenderò finalmente qualche parola a difesa della istituzione che fino ad ora ho contribuito a portare avanti.
Mi sembra oltremodo ingiusto scagliarsi contro la Chirurgia di Grottaglie che è causa della sua chiusura. Fa parte di una disinformazione che viene da lontano e che ci dovrebbe far riflettere sul futuro del nostro Ospedale! Ho più volte dato i numeri (esatti!) della nostra attività e non voglio ripetermi con chi non ha alcun motivo per condiderli,  con chi ha al riguardo dei pregiudizi strumentali.
Tuttavia quando si dice che noi, in fondo, abbiamo fatto soltanto degli interventi di piccola Chirurgia per i quali siamo giustamente stati declassati al rango di Day Surgery, allora si rischia la mistificazione.
Consiglio alla giornalista di rivedersi il resoconto fatto all’ultimo consiglio comunale del 19 marzo 2011 (http://tuttoilresto-noia.blogspot.com/2011/03/appunti-per-la-difesa-dellospedale-del.html), e non mi ripeterò.
Inoltre allego alla presente un report dell’attività svolta nel 2010, tanto per non andare molto lontano dalla quale  Ella, se crede, potrà farsi un’idea della qualità oltre che della quantità dei nostri interventi.
Nessun commento.
Soltanto sfatare quanto si dice in giro: il 77,2% degli interventi sono stati fatti in ricovero ordinario e solo il 22,8% sono stati fatti in Day Surgery. Non crederà che noi abbiamo fatto gli interventi che le sto proponendo solo per truccare le casistiche.
Cordialmente e la ringrazio di avermi dato questa opportunità.
Oronzo Vincenzo Lupo
           

Nessun commento:

Posta un commento

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.