Che ora è ?

venerdì 15 aprile 2011

Volo Grottaglie-Roma, ipotesi Air Italy. Florido incontra Stefano e Bagnardi

Per raggiungere Roma in aereo sarà forse possibile utilizzare l’aeroporto Arlotta di Grottaglie. È infatti allo studio l’ipotesi del collegamento Grottaglie-Roma Fiumicino presentata dalla compagnia Air Italy. 
Per approfondire l’argomento, il presidente della Provincia di Taranto, Gianni Florido, ha convocato per mercoledì 27 aprile una riunione con i sindaci di Taranto e Grottaglie, Ippazio Stefano e Raffaele Bagnardi. 
“Nei giorni scorsi ho incontrato alcuni dirigenti della Air Italy con i quali abbiamo iniziato a discutere di questa possibilità. Proprio ieri mi sono stati comunicati gli orari di partenza e ritorno, quindi un passo avanti molto importante per andare avanti nella discussione. Da Grottaglie si partirebbe alle ore 7,50 per arrivare a Fiumicino alle ore 9; il ritorno sarebbe previsto per le ore 18,35 con arrivo a Grottaglie alle ore 19,35. Si tratta quindi di un collegamento aereo di tutto rispetto che potrebbe davvero aiutarci a rilanciare le ambizioni dell’aeroporto Arlotta. Proprio per questa ragione ho ritenuto doveroso parlarne con i sindaci Stefano e Bagnardi. Quello fissato per il 27 aprile prossimo è insomma un incontro preliminare per fare il punto della situazione e decidere come procedere”. 
L’incontro di mercoledì 27 aprile è fissato per le ore 9,30, sala di presidenza di Palazzo del governo.

3 commenti:

  1. Florido, qualche mese da, fuori dalla campagna elettorale, a fianco del Presidente della Provincia di Brindisi, che demoliva l'aeroporto di Grottaglie, non disse una parola per difendere il nostro aeroporto; oggi, in campagna elettorale, se ne esce con questa proposta molto sospetta....ogni cittadino grottagliese che votasse al centrosinistra e al suo candidato Sindaco, si merita di essere preso per i fondelli.....Vedremo se e quante persone intelligenti e dignitose ci sono a Grottaglie.

    RispondiElimina
  2. Condivido ma, caro anonimo, perchè non ti sveli? La Città ha bisogno d'aiuto e non di pavidi.Cosimo Lombardi

    RispondiElimina
  3. cosimo Lombardi16 aprile 2011 14:05

    Scusate, il commento che precede è il mio.

    RispondiElimina

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.