Che ora è ?

domenica 10 aprile 2011

Discarica Ecolevante venduta e piattaforma inertizzati ritirata la richiesta in Regione: quale futuro ci attende?

Terzo lotto venduto?
Pare che la vendita della discarica ecolevante di Torre di  Caprarica sia andata in porto,   la famiglia Settanni l'avrebbe  venduta   ad un consorzio di municipalizzate di Cremona, riservandosi una buona quota societaria e intanto la tanto temuta   piattaforma inertizzati che avrebbe dovuto aprire i battenti in prossimità del catino del primo e secondo lotto, in zona Torre di Caprarica al momento non si farà più è stato  ritirato il progetto presentato alla Regione Puglia alla fine dell'anno scorso.





Cava x piattaforma
La notizia potrebbe essere di quelle positive le cosiddette good news, ma i sospetti sono tanti, Ecolevante ritira il progetto e chi ha comprato la discarica lo fa suo, cambia la copertina e lo ripresenta. Della serie uscito dalla porta entra dalla finestra.

Intanto la notizia del  ritiro del progetto è stata notificata alla Provincia e a Palazzo di Città, ma ancora nessuno ne parla! Strano eppure Franco Galiandro, segretario di SEL Grottaglie, a margine della conferenza stampa sull'Ospedale San Marco,  lo ha comunicato, ma pare che nessuno abbia colto la notizia come meritava.
La sottoscritta è ancora fuori Puglia e quindi tutto questo  ricavato  da lontano e forse mi è sfuggito qualcosa. Martedì, giorno di ripresa attività full time, verificherò di persona.




3 commenti:

  1. Lo studio per la rischiesta dell'AIA riguardo la piattaforma per rifiuti pericolosi annessa al 3° lotto è stata pubblicata sul BURP del 2.12.2010.
    Il 1° e 2° lotto sono chiusi.L'argomento è troppo delicato, ogni elemento di confusione è estremamente pericoloso e fuorviante.

    RispondiElimina
  2. Che vuol dire sto commento? Come sempre eccolo il solito anonimo solone, se non è vero andate a ferivate se avete i cog.....

    RispondiElimina
  3. Errore battitura: controllare

    RispondiElimina

blog culturale fondato dalla giornalista Lilli D'Amicis

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.